Come rimuovere un certificato da un token.

Aggiungere un certificato per la firma di token | Microsoft Docs

Vedi Opzioni per i servizi Chrome.

Seguici su Facebook

La Console di amministrazione consente di implementare e controllare facilmente utenti, dispositivi e app su tutti i dispositivi Chrome dell'organizzazione. Acquisisci un'estensione di onboarding utilizzando l'API chrome. Vai al Chrome Web Store per trovare un'estensione per l'autorità di certificazione che utilizzi.

Se non esiste già un'estensione per l'autorità di certificazione, puoi crearne una tu stesso o avvalerti del servizio di un consulente o fornitore per crearne una.

come rimuovere un certificato da un token

Per ulteriori informazioni, consulta la Guida per gli sviluppatori. Esegui un'installazione forzata dell'estensione per i tuoi utenti.

come rimuovere un certificato da un token

L'API chrome. Vedi Installare automaticamente app ed estensioni.

FAQ sugli ID digitali

Verifica che la rete sia configurata in modo tale che gli utenti nella rete ospite o di onboarding vi si possano connettere. Puoi preconfigurare la rete ospite o di onboarding su tutti i dispositivi Chrome da te gestiti.

  1. Aggiungere un certificato per la firma di token | Microsoft Docs
  2. Gestire gli ID digitali in Acrobat
  3. Все свидетельствует о том, что построена эта хижина для людей.
  4. Проговорила Николь.
  5. Gestire i certificati client sui dispositivi Chrome - Guida di Google Chrome Enterprise

Per ulteriori informazioni, consulta Gestire le reti. Verifica che ogni dispositivo Chrome sia registrato nel dominio.

Gestire ed eseguire il provisioning dei certificati client

Solo gli utenti del dominio in cui è stato registrato il dispositivo potranno utilizzarne il certificato. Certificati utente e dispositivo In qualità di amministratore, puoi configurare il flusso di registrazione per i certificati utente e dispositivo.

Non esiste un limite, anche perché un soggetto potrebbe ad esempio avere una firma digitale in qualità di Legale Rappresentante di un'azienda e come professionista iscritto ad un ordine professionale.

I certificati utente sono vincolati alla sessione di un utente gestito. Possono essere utilizzati per l'autenticazione a livello di utente in siti web, reti e applicazioni di terze parti.

come rimuovere un certificato da un token

I certificati dispositivo sono vincolati a un dispositivo gestito. Sono disponibili in più posti, ad esempio: Sessioni utente affiliate per gli utenti gestiti dallo stesso dominio del dispositivo.

Creare un ID digitale autofirmato

Schermate di accesso di Chrome, dove i certificati sono disponibili per le reti e nell'ambito del flusso di accesso SAML di terze parti. Nota: i certificati dispositivo sono disponibili nel flusso di accesso SAML di terze parti solo se hai configurato il criterio Certificati client Single Sign-On. Dispositivi in modalità kiosk e sessione Ospite gestita, dove i certificati sono disponibili per siti web, reti e applicazioni di terze parti.

come rimuovere un certificato da un token

Per configurare un'estensione per i certificati utente e dispositivo, consulta la documentazione sulla registrazione del certificato dell'estensione. Dopodiché, l'estensione da te installata in modo forzato indica all'utente una procedura completa di autenticazione prima di installare il certificato emesso dall'autorità di certificazione.

Modello di accesso per le estensioni e i certificati client L'API chrome. Il modello di autorizzazioni che ne regola l'utilizzo varia a seconda che l'account utente sia gestito o non gestito. Le seguenti regole si applicano indipendentemente dal fatto che il dispositivo sia registrato o meno.

Gestire gli ID digitali

Account non gestito Quando l'utente accede con un account non gestito, ad esempio il suo account personale, l'utente è il proprietario dei certificati che sono stati importati manualmente nel dispositivo e ne detiene il controllo completo. Non esiste nessun'altra limitazione. Account gestito Quando l'utente accede con un account gestito, ad esempio il suo account di lavoro, l'amministratore gestisce l'accesso ai certificati destinati all'utilizzo aziendale.

Per farlo, l'amministratore specifica le estensioni a cui è consentito utilizzare i certificati come rimuovere un certificato da un token.

Commenti e suggerimenti

Per specificare le estensioni che possono utilizzare i certificati client, procedi nel seguente modo: Accedi utilizzando l'account amministratore non termina con gmail. Fai clic su Applicazioni ed estensioni. Per applicare l'impostazione a tutti, lascia selezionata l'unità organizzativa di primo livello. Altrimenti, seleziona un' unità organizzativa secondaria.

come rimuovere un certificato da un token

In alto, fai clic sul tipo di app o estensione che vuoi configurare. Trova e fai clic sull'app da gestire.

come rimuovere un certificato da un token

Nel riquadro a destra, in Gestione dei certificati, attiva Consenti l'accesso alle chiavi. Nota: se non vedi l'impostazione, l'app selezionata non supporta la gestione dei certificati.

  • Opzioni per i dipendenti
  • Federation servers use a token-decryption certificate when a relying party federation server must decrypt tokens that are issued with an older certificate after a new certificate is set as the primary decryption certificate.
  • Ogni token-certificato di firma contiene chiavi private di crittografia e le chiavi pubbliche utilizzate per firmare digitalmente tramite la chiave privata un token di sicurezza.
  • Opzioni 60 secondi demo
  • Tipi di alto reddito online

Fai clic su Salva. All'utente non viene richiesto di concedere l'autorizzazione ad accedere ai certificati e solo i certificati che sono stati importati utilizzando l'API chrome. Un'estensione potrà comunque chiedere all'utente di selezionare un certificato, se ha accesso a più certificati. Qualsiasi certificato che viene generato o importato con altri metodi, ad esempio manualmente, non è disponibile per l'API in caso di account gestiti.

Leggi anche